Sonymusic-Centurymedia

POSSESSED

 

POSSESSED

 

Per i Possessed trovarsi ad esordire in scia di Venom e Slayer in quanto a commistione tra sonorità estreme e tematiche occulto/sataniste, sebbene con un paio di anni di differimento, li ha portati ad essere indicati come uno dei gruppi seminali di un po' tutto il movimento metal più duro, veloce ed intransigente.

Con i Mercyful Fate a fare gara a se, il trittico maledetto ha trovato negli americani di  San Francisco la sua incarnazione ideale, anche e soprattutto a livello di sonorità, fornendo il tocco brutale, sanguigno e primordiale che in futuro si sarenne evoluto nel death metal. Indicati come fra i primi ad utilizzare la tecnica vocale poi nota come growl ed intitolando un brano dell'album di esordio proprio "Death Metal", per i Possessed è stato quasi naturale divenire delle pietre miliari, sebbene quanto proponessero non fosse inizialmente che una sorta di thrash avvelenato e tinto con più mani di nero infernale. Fondata a San Francisco nel 1983 dal chitarrista Mike Torrao e del batterista Mike Sus, la band mosse i suoi primi passi con il bassista Jeff Andrews ed il cantante Barry Fisk. Quando quest'ultimo si tolse tragicamente la vita, sparandosi di fronte alla casa della sua ragazza, Andrews decise di abbandonare Torrao e Sus, che non si persero d'animo e si rivolsero alla thrash band amica dei Blizzard, dalla quale reclutarono il cantante Jeff Becerra, che assunse anche il ruolo di bassista nei nuovi Possessed, nei quali Torrao fu affiancato alla seconda chitarra da Brian Montana. Inizia una intensa attività live che porterà il quartetto a dividere il palco anche con gli Exodus ed i Metallica. E' il 1984 quando esce il demo "Death Metal" che fa notare la band al responsabile e talent scout della Metal Blade Brian Slagel, il quale inserisce il loro brano "Swing Of The Axe" nel sesto volume della sua storica compilation "Metal Massacre". Montana lascia la band per le proverbiali divergenze musicali (con Torrao) ed anche perchè non in linea con le scelte di immagine del gruppo, ed i Possessed tornarono a "rifornirsi" dai Blizzard, stavolta prendendo in forza il chitarrista Larry Lalonde. Arriva così la firma del contratto con la nuova etichetta newyorkese Combat che, nel 1985, da alle stampe il leggendario esordio "Seven Churches", grondante iconografie sataniche e foriero di un sound che imbastardisce la formula thrash incattivendola e brutalizzandola grazie soprattutto alla voce cavernosa e gutturale di Becerra. E' l'inizio di una epopea, quella del death metal, che finirà per nominare "Seven Churches" totem assoluto di tutto il genere. A quel punto, andare in tour con Slayer e Venom diventa quasi ovvio, naturale, così come dividere il palco con calibri della portata di Celtic frost, Destruction e Nasty Savage. "Beyond The Gates" esce l'anno seguente e mette in luce un sensibile miglioramento tecnico/compositivo che, se da una parte toglie impatto e brutalità alla proposta, dall'altra evidenzia potenzialità di crescita insospettabili nell'ottica di una band comunque estrema per l'epoca. I fanatici del nuovo impeto death metal non accolgono con eccessivo entusiasmo l'evoluzione del quartetto, riconducibile ad un thrash sì molto duro, ma privo di ogni orpello satanico e quindi orfano di quell'alone oscuro che aveva contribuito non poco alla fortuna dell'esordio. Parte l'ormai leggendario tour americano insieme ai Dark Angel (Gates Of Darkness Tour) e quello europeo al fianco di Voivod e Deathrow, che contribuiscono, se non ad aumentare sensibilmente le vendite del nuovo album, a far crescere la fama dei Possessed a livelli ben più che semplicemente underground. L'ep "The Eyes Of Horror" (1987), prodotto dall'apprezzato chitarrista Joe Satriani, tra l'altro insegnante dello stesso Larry Lalonde, viene nuovamente bene accolto dalla critica, e stavolta anche il pubblico sembra apprezzare maggiormente le scelte stilistiche del gruppo, meno sorprendenti forse, ma comunque in linea con quanto proposto nell'arco dei due lp precedenti nel loro complesso. Tensioni interne alla band ne provocano lo scioglimento lo stesso anno, subito dopo due concerti di spalla ai Megadeth. Lalonde si unisce ai Blind Illusion, dove conoscerà Les Claypool, insieme al quale fonderà in seguito i Primus. Nel 1989 Becerra rimane colpito accidentalmente in una sparatoria e resta paralizzato dalla vita in giù. Nel 1990 Torrao riforma il gruppo prendendosi carico anche delle parti vocali e da unico membro originario, ma il progetto naufraga quasi subito. Nel 2007 è Jeff Becerra a riportare in vita i Possessed, al microfono nonostante costretto sulla sedia a rotelle, coadiuvato nella parte strumentale dai membri dei Sadistic Intent di Los Angeles.   Vincenzo Barone